Ritorna alla Home Page

NUOVO CODICE CIVILE
Reiscritto dal Decreto Legislativo 17 gennaio 2003, n. 6
(aggiornato con d. lgs 06/02/04, n. 37, d. lgs 28 dicembre 2004, n. 310 e Legge 28/12/2005, n. 262)

Codice civile

Art. 2519(1) 

Norme applicabili (3)

- [1] Alle società cooperative, per quanto non previsto dal presente titolo, si applicano in quanto compatibili le disposizioni sulla società per azioni.

- [2] L'atto costitutivo può prevedere che trovino applicazione, in quanto compatibili, le norme sulla società a responsabilità limitata nelle cooperative con un numero di soci cooperatori inferiore a venti ovvero con un attivo dello stato patrimoniale non superiore ad un milione di euro.(2)


(1) Articolo così formulato con  D.Lgs. 17 gennaio 2003, n. 6 (G.U. 22 gennaio 2003, suppl. ordinario n. 8. Entrerà in vigore il 1/1/2004)
(2) Vedi  art. 223-sexiesdecies r.d. 30 marzo 1943, n. 318 (Disposizioni per l'attuazione del codice civile e disposizioni transitorie) modificato dal d.l. 17/1/03, n. 6.
(3) L'articolo rimanda alla disciplina della S.p.a. per quanto riguarda il punto di vista organizzativo, circoscrivendo il richiamo della disciplina della S.r.l. alle ipotesi di espressa volontà statutaria ed a condizione che esistano requisiti di "piccolezza", o, di "non grandezza" desumibili dal numero dei soci o dall'attivo dello stato patrimoniale.

Vedi art. 223-sexiesdecies, comma 2, att. trans.

Vedi art. 223-octiesdecies, att. trans.

In vigore fino al 31/12/2003:

2519. Deposito dell'atto costitutivo e iscrizione della società.

- [1] L'atto costitutivo deve essere depositato entro trenta giorni per l'iscrizione nel registro delle imprese, a cura del notaio che lo ha ricevuto o degli amministratori, a norma dell'articolo 2330.

- [2] Gli effetti dell'iscrizione e della nullità dell'atto costitutivo sono regolati rispettivamente dagli articoli 2331 e 2332.

<<< Indietro - Avanti >>>

TITOLO VI

DELLE SOCIETA' COOPERATIVE E DELLE MUTUE ASSICURATRICI

Capo I

De

lle società cooperative

Sezione I

Disposizioni generali. Cooperative a mutualità prevalente